Gli Omega-3 (o PUFA n-3) EPA e DHA sono acidi grassi essenziali, indispensabili per la nostra salute, che devono essere assunti attraverso l’alimentazione, perché il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli autonomamente.

Più di 2.000 studi hanno evidenziato una relazione tra assunzione di Omega-3 e benefici per la salute di cuore e arterie. Insieme a uno stile di vita sano, queste sostanze sono in grado di prevenire le malattie cardiovascolari e di ridurre l’incidenza di infarto e ictus, ostacolando la formazione della placca aterosclerotica e di coaguli di sangue, abbassando i livelli di trigliceridi e la pressione sanguigna, oltre a ridurre l’infiammazione dei vasi sanguigni e il rischio di aritmia cardiaca.Sono contenuti principalmente nel pesce, in particolare in quello azzurro, però spesso la sola dieta non è sufficiente a soddisfare il fabbisogno giornaliero richiesto nella terapia del post-infarto (1g) e nel trattamento dell’ipertrigliceridemia (3g), o semplicemente quello utile per una corretta prevenzione cardiovascolare nella popolazione generale (250 mg).

In questi casi si rivela necessario ricorrere all’assunzione di preparazioni farmaceutiche di Omega-3, il cui processo di fabbricazione altamente controllato garantisce massima qualità e concentrazione ottimale delle sostanze impiegate.

Solo i farmaci, e non i semplici integratori, permettono infatti di usufruire degli effetti farmacologici degli Omega-3, quali riduzione dei trigliceridi e del rischio cardiovascolare.
Oggi sono disponibili formulazioni farmaceutiche bioequivalenti di Omega 3 con concentrazione di sostanza pari o superiore all’85%, dal costo vantaggioso e inoltre rimborsabili dal Sistema Sanitario Nazionale per alcune categorie di pazienti (Note AIFA 13 e 94).