Due milioni e mezzo di italiani soffrono di ipercolesterolemia, cioè di alti livelli di colesterolo nel sangue, ma nonostante rappresenti uno dei primi fattori di rischio cardiovascolare, questa alterazione viene ancora troppo spesso sottovalutata.
Più di 1 milione di persone muoiono ogni anno in Europa per infarto e ictus – Fonte Eurostat; “gli elevati livelli di colesterolo LDL sono il principale fattore di rischio della cardiopatia ischemica, e determinano una probabilità 3,6 volte superiore alla norma di sviluppare coronaropatie” (Dott. Michele Gulizia – Past President ANMCO – Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri)
 

Vediamo in questo slide show cosa consigliano gli esperti, in particolare, il parere del Dott. Arrigo Cicero – Farmacologo Clinico dell’Università di Bologna e Presidente SINut – Società Italiana di Nutraceutica, su come mantenere bassi i valori di colesterolo e prevenire problemi cardiovascolari.

(1) Katan MB, Grundy SM, Jones P, Law M, Miettinen T, Paoletti R; Stresa Workshop Participants.
Mayo Clin Proc. 2003 Aug; 78(8):965-78.
(2) Li Y, Jiang L, Jia Z, Xin W, Yang S, Yang Q, Wang L. – PLoS One. 2014 Jun 4;9(6):e98611.
(3) Castaner O. et al. –  Am J Clin Nutr. 2012; 95:1238-44.

Per approfondire

Valori di colesterolo: quando preoccuparsi?
8 consigli per abbassare il colesterolo
Ultimo aggiornamento 10/02/2017